ALBIA 2014

ROSÉ TOSCANA IGT

VITIGNI

Sangiovese, Merlot

VINIFICAZIONE

12°C-°16°C per 25/30 giorni circa

MATURAZIONE

3 mesi in acciaio inox

RICONOSCIMENTI DELL’ANNATA
James Suckling 2016 91/100
Informazioni

Freschissimo, fragrante, piacevole e variegato: un rosé che sfoggia tutte le caratteristiche delle migliori uve preservate dalla moderna chiusura screw cap.

ABBINAMENTI
Ottimo come aperitivo insieme a crudità e formaggi freschi, carni bianche e piatti non troppo elaborati.

Andamento stagionale

L’andamento climatico della vendemmia 2014 è stato dei più anomali degli ultimi anni, con uno degli accumuli di pioggia più alti di sempre. L’inverno è stato mite e la primavera è stata meno piovosa delle precedenti. Le temperature sono state nella media, e hanno iniziato ad alzarsi nella seconda metà di giugno. Il germoglia mento, iniziato tra la fine di marzo e gli inizi di aprile, è stato regolare. La fioritura abbondante, è partita il 6 giugno. L’estate ha fatto registrare temperature molto al di sotto della media, e piovosità frequente. Questa situazione ha ritardato l’invaiatura delle uve fino alla seconda metà di agosto. Settembre, abbastanza caldo ma caratterizzato da notevoli sbalzi di temperatura tra il giorno e la notte che hanno favorito gli accumuli di polifenoli nelle bucce. La vendemmia è iniziata ufficialmente il 10 settembre, in ritardo di circa 12 giorni rispetto alle annate precedenti. Il vino è costituito da Merlot per almeno il 35-40% che aggiungerà morbidezza e frutto al Sangiovese che lo completerà. Uve vinificate non completamente mature per mantenere una stimolante ed accattivante acidità ad un vino come l’Albia apprezzato soprattutto come aperitivo.

Note di degustazione

Delicatissima sfumatura di rosa, buccia di cipolla. Floreale al naso e delicatamente aromatico. Fresco e minerale al palato, piacevole e gioioso, ma anche ricco e sapido con un finale gustativo pulito e prolungato. Gustare freddo.