CASTELLO DI BROLIO 1997

CHIANTI CLASSICO DOCG GRAN SELEZIONE

VITIGNI

Sangiovese

VINIFICAZIONE

31° C – Durata della macerazione: 19 giorni

MATURAZIONE

18 mesi in barriques, nuove per il 65% – Affinamento: 8 mesi

IMBOTTIGLIAMENTO

Giugno 1999

RICONOSCIMENTI DELL’ANNATA
Gambero Rosso 2001
Wine Spectator 2001 91/100
Informazioni

Il Castello di Brolio rappresenta la raffinata eleganza che solo lo specifico terroir di Brolio può produrre. È il “grande vino” ottenuto dalla selezione delle migliore uve di Brolio, matura in barrique ed il lungo affinamento in bottiglia ne esalta nobiltà ed eleganza. La produzione del Castello di Brolio è strettamente legata al buon andamento delle annate. È quindi possibile solo quando la qualità può esprimersi appieno, dando vita a vini complessi di grande stile e concentrazione.

ZONA DI PRODUZIONE
Gaiole in Chianti

Le uve provengono da vigneti situati a 350 – 400 metri s.l.m., con esposizione sud – sud/ovest, impiantati su terreni di medio impasto, in prevalenza rocce calcaree e ciottolame.

PRODUZIONE
204.000 bottiglie

Andamento stagionale

Al vino del Castello è stato destinato il Sangiovese proveniente dai vecchi impianti di Brolio, dalle rese estremamente basse (39 quintali di uva ad ettaro) ma di livello qualitativo di rara eccellenza. Ha contribuito a questo risultato in modo determinante un’ annata da manuale, che ha visto l’inizio della vendemmia per i vitigni rossi il 21 settembre e la sua conclusione il 10 ottobre. Il Sangiovese destinato al Castello di Brolio è stato raccolto dal 30 settembre al 6 ottobre. I rossi che ne sono nati si distinguono per l’intensità del colore, la ricchezza del frutto, la struttura profonda.

Note di degustazione

“Castello di Brolio è un sogno, un grande rosso complesso nei profumi, al gusto sapore intenso, concentrato, molto avvolgente per tannini dolci e ottima componente alcolica” (Vini d’Italia 2001, Gambero Rosso – Slow Food).