VIN SANTO 2003

VINSANTO DEL CHIANTI CLASSICO DOC

VITIGNI

Malvasia nella quasi totalità

IMBOTTIGLIAMENTO

Aprile 2007

PRODUZIONE

9.500 bottiglie (da 0.375 litri)

RICONOSCIMENTI DELL’ANNATA
Falstaff 2009 90/100
VIII Selezione dei Vini della Toscana 2009 Certificate of Honour
Wine Enthusiast 93/100

Informazioni

Il Castello di Brolio Vin Santo, nel segno della tradizione, è interprete di una delle uve “storiche” del territorio, la Malvasia del Chianti. E sempre nel segno della tradizione ne è curata la produzione.

NOTE SUL SISTEMA DI PRODUZIONE
Le uve destinate al Vin Santo vengono raccolte a vendemmia ormai avanzata, solo quando un elevato contenuto zuccherino può garantire il lungo processo di maturazione che questo vino deve affrontare. I grappoli vengono messi a riposo appesi in locali con forte escursione termica e lasciati ad appassire per circa tre mesi. Il mosto ottenuto dalla pressatura soffice è fatto fermentare lentamente e conservato almeno per quattro anni in caratelli di rovere.

Andamento stagionale

Un autunno ed un inverno dalle temperature nella media con una buona piovosità , hanno consentito il formarsi di riserve idriche preziose in una delle annate più siccitose che si ricordino.

Inaspettatamente il mese di aprile è stato connotato da temperature decisamente miti fino al giorno 7, quando una nevicata prima ed una gelata poi hanno visto scendere il termometro fino a – 7. In maggio, le temperature si sono innalzate in modo sensibile raggiungendo valori sopra la media, fenomeno che si è protratto fino a tutto agosto.

Come risultato: uve perfettamente sane, gradazioni zuccherine elevate, acidità attestate attorno ai 6,5 g/l, bucce spesse e ricche di polifenoli. Una qualità da medio – alta ad eccellente che attenua almeno in parte la delusione di rese bassissime.

Note di degustazione

Voluttuoso, con delicati sentori di frutti e un palato di notevole persistenza, anche in questa vendemmia connotata da temperature estive elevate, non perde mai la propria eleganza. Un’ espressione classica ma dinamica di un vino fra i pi๠tipici del territorio.