VIN SANTO 2009

VIN SANTO DEL CHIANTI CLASSICO DOC

VITIGNI

Malvasia

MATURAZIONE

quattro/cinque anni in caratelli di rovere da 225lt

IMBOTTIGLIAMENTO

3 agosto 2016

RICONOSCIMENTI DELL’ANNATA
VITAE 2017 TTTT
Wine Advocate 2017 95/100

Informazioni

Il Castello di Brolio Vin Santo, nel segno della tradizione, è interprete di una delle uve “storiche” del territorio, la Malvasia del Chianti. E sempre nel segno della tradizione ne è curata la produzione.

NOTE SUL SISTEMA DI PRODUZIONE
Le uve destinate al Vin Santo vengono raccolte a vendemmia ormai avanzata, solo quando un elevato contenuto zuccherino può garantire il lungo processo di maturazione che questo vino deve affrontare. I grappoli vengono messi a riposo appesi in locali con forte escursione termica e lasciati ad appassire per circa tre mesi. Il mosto ottenuto dalla pressatura soffice è fatto fermentare lentamente e conservato almeno per quattro anni in caratelli di rovere.

Andamento stagionale

Buone condizioni climatiche caratterizzano parte della stagione 2009. Ad un inverno mite, segue una primavera inizialmente fredda, che si è stabilizzata gradualmente con picchi anche sopra i 30°C alla fine di maggio. Le copiose piogge invernali e primaverili hanno creato una buona riserva idrica, permettendo alle piante di svolgere regolarmente tutte le fasi vegetative. Nonostante un forte rialzo nelle temperature a luglio ed agosto, le abbondanti piogge di metà settembre e un consistente abbassamento delle temperature hanno permesso di portare a fine la maturazione fenolica.

Note di degustazione

Colore ambrato, a naso evidenti sentori di mandorla e nocciola tostata. In bocca è dolce e morbido, con finale di equilibrata acidità.

Il retrogusto lungo, complesso e avvolgente, fa di questo vino un esempio di territorio e tradizione.