VIN SANTO 2011

VIN SANTO DEL CHIANTI CLASSICO DOC

VITIGNI

Malvasia 90%, Trebbiano 5%, Sangiovese 5%

MATURAZIONE

sette anni in caratelli di rovere di varie dimensioni

IMBOTTIGLIAMENTO

16 aprile 2019

Informazioni

Il Castello di Brolio Vin Santo, nel segno della tradizione, è interprete di una delle uve “storiche” del territorio, la Malvasia del Chianti. E sempre nel segno della tradizione ne è curata la produzione.

NOTE SUL SISTEMA DI PRODUZIONE
Le uve destinate al Vin Santo vengono raccolte a vendemmia ormai avanzata, solo quando un elevato contenuto zuccherino può garantire il lungo processo di maturazione che questo vino deve affrontare. I grappoli vengono messi a riposo appesi in locali con forte escursione termica e lasciati ad appassire per circa tre mesi. Il mosto ottenuto dalla pressatura soffice è fatto fermentare lentamente e conservato almeno per quattro anni in caratelli di rovere.

Andamento stagionale

Inverno nella media stagionale, inizio di primavera mite e piovosa, seguita da un periodo con assenza di piogge tra la fine di aprile e il mese di maggio. Tra giugno e luglio, le piogge hanno regalato buone riserve idriche tali da garantire il buon sviluppo delle piante anche con leggero anticipo sull’andamento tradizionale. Segue un Agosto molto caldo e con assenza di piogge che aiutato dall’ottima escursione termica di Settembre, ha completato la maturazione dei grappoli.

Note di degustazione

Colore giallo ambrato. Al naso sentori di crema di nocciola, mandorla e fico secco. Al gusto è morbido, dolce, voluminoso e avvolgente. Il retrogusto è lungo e complesso con finale che riporta alle sensazioni olfattive.

Press Highlights